IL PALLONE DA CALCETTO

IL PALLONE

Andiamo al campo e ci accorgiamo di aver dimenticato le maglie? Pazienza metteremo il fratino… stiamo senza scarpini? Possiamo giocare con le nostre scarpe da ginnastica… pensateci, a calcio si può fare a meno di tutto, anche dell’arbitro e perfino del campo e delle porte, tranne di una cosa, senza la quale è davvero impossibile fare una partita… parliamo ovviamente del pallone!

Esiste al mondo un oggetto più bello? Mettete un bimbo davanti un pallone ed una Ferrari, e lui prenderà in mano il pallone… fate rotolare la palla davanti a un manager, a un politico, e probabilmente anche al Papa, e vedrete che tireranno un calcio!

Irresistibile, così perfetto nella sua rotondità, che sia il  supertele, il santos o il pallone originale della finale della coppa del mondo esercita da sempre in noi un fascino misterioso, ma un pallone vale l’altro oppure visto che si tratta dello strumento più importante del gioco del calcio dobbiamo sceglierlo con l’attenzione che merita?

Esistono moltissime tipologie di palloni, diversi nelle dimensioni nel peso e nei materiali, in questo articolo cercheremo di aiutarvi nella scelta del vostro inseparabile amico relativamente al gioco del calcio e alle sue principali varianti:

PALLONE DA CALCIO A 11

Cominciamo dal più famoso di tutti, il pallone da calcio a 11 cioè quello che vediamo sempre essere preso a calci dai giocatori professionisti e che vogliamo portare quando organizziamo una bella partita.

Tralasciando la storia di questo tipo di pallone (perche nel tempo i regolamenti sono cambiati più volte) oggi la regola 2 del calcio prevede che la palla regolamentare debba essere una sfera di cuoio (o altro materiale idoneo) con circonferenza compresa tra 68 e 70 centimetri, peso tra i 410 e 450 grammi e gonfiato ad  una atmosfera compresa tra 0,6 e 1,1 BAR, può essere più o meno costoso a seconda del design, della marca, dei materiali e può essere cucito a macchina, a mano o termoincollato.

Il pallone da calcio a11 nasce per essere usato sull’erba (che sia naturale o sintetica), non è quindi adatto alle altre superfici e viene prodotto in tre taglie:[tie_list type=”checklist”]

  • taglia 5 per gli adulti, Under 19 e Under 15
  • taglia 4 per Under 13, Under 11 e Under 9
  • taglia 3 per bambini con meno di 7 anni[/tie_list]

PALLONE DA CALCIO A 8

Sei più che sicuro che il pallone da calcio a 8 sia lo stesso del calcio a 11? SBAGLIATO! O meglio fino al 7 Giugno 2016 avresti avuto ragione, fino a quando cioè la LEGA CALCIO A 8  e la GEMS hanno progettato un pallone specifico per questo sport che unisce la velocità del calcetto e la profondità di gioco del calcio a 11. La taglia in questo caso è 4,5 quindi il pallone è un po’ più piccolo con una circonferenza di 66 centimetri da gonfiare ad una pressione compresa tra 0,6 e 0,8 BAR.

PALLONE DA CALCIO A 5

Il pallone da calcio a 5 o se preferite da calcetto ha delle caratteristiche ben definite che dovrebbero essere sempre verificate prima di cominciare a giocare, perché visto le dimensioni del campo ridotte e la conseguente velocità di gioco, la performance della palla nei tiri e soprattutto nei rimbalzi potrebbe influire negativamente nella nostra partita.

La circonferenza ideale per un perfetto pallone da calcetto varia tra i 62 e i 64 centimetri, per un peso compreso tra 400 e 440 grammi. La pressione oscilla tra le 0,4 e 0,6 atmosfere, ma la caratteristica più importante è il rimbalzo che, lasciando cadere la palla da due metri di altezza, non dovrebbe superare i 65 centimetri per il primo rimbalzo e i 50 centimetri per il secondo.

Il fornitore ufficiale di tutte le competizioni UEFA e FIFA è  Adidas mentre per il campionato italiano Molten.

Nella scelta del pallone da calcetto possiamo optare per quelli a rimbalzo controllato (sono leggermente più pesanti e non a tutti piacciono) che permettono una maggiore velocità di gioco ed esaltano la tecnica palla a terra.

Logo
Register New Account
Reset Password